Quantcast

Lega: “Chi non ha un pc come si prenota per il vaccino?”

Elisa Montemagni e Andrea Ulmi: "Il metodo adottato ci appare abbastanza discriminatorio"

“Presto in tilt la lotteria dei vaccini per gli under 80: la giusta protesta di chi non è riuscito a prenotarsi non avendo a disposizione un pc”. È il grido d’allarme dei consiglieri regionali della Lega Elisa Montemagni e Andrea Ulmi

“Se, da una parte – affermano – si può apprezzare il tentativo da parte della Regione di offrire la possibilità di vaccinarsi ad un certo numero di anziani non ancora ottantenni, dall’altra non possiamo esimerci dal criticare il metodo adottato, che ci appare abbastanza discriminatorio”.

“A prescindere, dunque, dal fatto – proseguono i consiglieri – che nel giro di pochissimo tempo, com’era prevedibile, le dosi siano andate esaurite e sappiamo che ci sono state delle persone collegate per ore, invano, alla piattaforma, per poi non riuscire a prenotarsi (problemi si registrarono anche per i tamponi), pensiamo poi a tutti quei nostri corregionali che, non avendo magari parenti prossimi a cui affidarsi, privi oltretutto di pc o con scarsa dimestichezza con lo stesso, siano, giocoforza, stati impossibilitati ad accedere a questa opportunità”.

“Quindi – concludono i rappresentanti della Lega – evitiamo, per cortesia e decenza, di vantarsi riguardo alla validità complessiva dell’iniziativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.