Quantcast

Incidente Erasmus, Montemagni (Lega): “Regione si costituisca parte civile”

La capogruppo della Lega ha chiesto al presidente di assecondare la richiesta dei genitori di una delle tre studentesse toscane che persero la vita

“Cinque anni dal terribile incidente stradale che coinvolse sette studentesse italiane Erasmus di cui tre toscane: la Regione si costituisca parte civile nel processo”. Così la capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni interviene dopo la lettera inviata dai familiari alle istituzioni.

“Abbiamo letto con particolare attenzione e commozione la lettera inviata dai familiari di una delle tre studentesse toscane, partecipanti al progetto Erasmus, decedute a seguito di un terribile incidente stradale avvenuto, nel 2016, in Spagna. Una missiva – prosegue la consigliera – che chiede, a distanza di tutto questo tempo, giustizia, a fronte dell’ennesimo tentativo di archiviazione del tragico evento”.

“Ritengo, quindi, doveroso e urgente – precisa l’esponente leghista – che la Regione faccia sentire la sua vicinanza a questi genitori, costituendosi, come richiesto dagli stessi estensori della lettera, parte civile in un auspicabile, urgente e doveroso processo. Lo dobbiamo per onorare il ricordo di queste giovani ragazze e per far vedere la tangibile solidarietà ai familiari che non devono essere assolutamente abbandonati dalle istituzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.