Quantcast

Il sindaco insiste: “Marchini si è sfilato due ore prima della seduta di giunta”

Il primo cittadino: "Dopo un lavoro così lungo, non è accettabile un comportamento simile"

Il sindaco Alessandro Tambellini torna a parlare della revoca delle deleghe all’assessore ai lavori pubblici, Celestino Marchini, dopo la sua “rumorosa” assenza alla seduta della giunta sulla Manifattura sud. Lo fa a margine della presentazione del progetto per la valorizzazione delle Mura di questa mattina (27 marzo) e dopo le polemiche sulla decisione dell’estromissione dell’ormai ex assessore.

Manifattura sud, terremoto nella giunta: revocate le deleghe all’assessore Marchini

Marchini, primo giorno da ex assessore: “Sette anni pensando al bene della comunità”

Marchini non mi hai comunicato di essere contrario al project per la Manifattura – ripete il sindaco Alessandro Tambellini -. Non mi hai mai comunicato niente. Sulla Manifattura sud è stato fatto un lavoro intenso, un gruppo di dirigenti si è spellato in questi mesi, si sono dati da fare all’inverosimile. Abbiamo avuto anche ottimi consulenti esterni. Un lavoro ampiamente condiviso e non si può dire ‘non ci sarò’ a due ore dall’inizio della seduta della giunta (che doveva esaminare l’ultima proposta di project financing di Coima e Fondazione Crl ndr). Marchini, due ore prima della giunta, ha comunicato di non partecipare e di avere delle perplessità sulla proposta. La giunta però deve essere un organismo unito, si sta tutti insieme”.

“Quella di giovedì era una seduta importantissima ma semplice – prosegue il primo cittadino -, in cui la giunta si è espressa dicendo che ‘il progetto ci interessa, sì, ma solo a determinate condizioni’. Si sta parlando di rifare un pezzo importante del centro storico che va a braccetto con la parte nord della Manifattura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.