Quantcast

Imposta di soggiorno sospesa fino al 30 giugno: ok in consiglio comunale

Il teatro del Giglio guarda al futuro: tanti eventi per l'estate. Fontana di via Nottolini: verrà ricollocata al parco della Montagnola

Teatro del Giglio, eventi, turismo, imposta di soggiorno e vecchia fontana di via Nottolini. Sono questi alcuni temi affrontati durante il consiglio comunale di Lucca di questa sera (30 marzo).

La seduta, dopo la consueta fase delle raccomandazioni e il botta e risposta in merito alla vicenda Marchini, si è aperto con la discussione della prima pratica all’ordine del giorno, la vendita di una piccola porzione di terreno a san Vito illustrata dall’assessore Gabriele Bove, così come fatto in commissione: “La pratica è molto semplice, si tratta di una porzione di 28 metri quadrati vicino a via delle Pierone, non ha funzione pubblica e non viene utilizza per nessuno scopo. Il terreno è stato richiesto da alcuni privati e il prezzo stimato è di 700 euro. Per la cifra, molto modesta, la vendita può essere fatta direttamente”.

La pratica è stata approvata con 20 voti favorevoli e 4 astenuti.

Il focus si è poi spostato sul teatro del Giglio, con l’approvazione del piano programma 2021/2022/2023, il bilancio pluriennale 2021/2022/2023 e il bilancio preventivo 2021.

Il Giglio guarda al futuro: tanti eventi estivi e nel nome di Puccini

A presentare il punto è l’assessore Stefano Ragghianti, che ha espresso la sua vicinanza ai lavoratori dello spettacolo messi in ginocchio dalla pandemia: “Il bilancio è pieno di punti interrogativi per ovvi motivi, ma è un teatro con i conti in ordine. Bisogna iniziare a parlare di teatri del Giglio in termini diversi, c’è da pensare al futuro. Abbiamo circa 2,8 milioni di ricavi. I teatri di Pisa, Livorno, Modena, Reggio Emilia hanno un numero di posti simili al nostro e i loro conti sono tutti superiori ai 3 milioni. Qui ci sono varie forma di collaborazioni che permetterebbero anche al nostro teatro di fare un salto in avanti. Non cerchiamo soldi per coprire le perdite, cerchiamo idee e un progetto per intensificare l’attività del teatro. Nel periodo estivo torneranno le iniziative teatrali dopo lo stop doloroso e forzato. Stiamo lavorando per l’attività estiva”.

Così il consigliere M5s Massimiliano Bindocci: “Tra il personale del teatro si registra un clima pesante, c’è molta paura. C’è un problema enorme. Riconosco una maggiore tempestività nel presentare il bilancio, c’è un miglioramento. Sul teatro vedo una prospettiva, un’idea di partenza, condivisibile o meno”. Anche secondo il consigliere Fabio Barsanti (Difendere Lucca) “sul personale c’è un problema e va risolto al più presto”.

La pratica è stata approvata 20 voti favorevoli e 11 contrari.

La discussione si è poi spostata sull’ulteriore proroga sull’imposta di soggiorno, sospesa fino al 30 giugno.

Lucca, sospesa l’imposta di soggiorno fino al 30 giugno

Dopo una breve discussione, anche questa pratica è stata approvata con 21 voti favorevoli e 11 astenuti.

In consiglio comunale si è discussa anche la mozione presentata dai consiglieri Barsanti, Bindocci, Santini e Di Vito su fontana di Via Nottolini.

Via Nottolini, l’appello del Comitato per San Concordio: “Sì al ripristino della vecchia fontana”

Come annunciato dall’assessore Lemucchi: “Il fontanello è stato tolto durante i lavori di riqualificazione della strada, ma è nei magazzini di Geal e verrà ricollocato nel parco della Montagnola“.

Dopo un botta e risposta tra maggioranza e opposizione, la mozione è stata bocciata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.