Quantcast

Ristori, Fantozzi (Fdi): “Tutte le attività devono accedere ai bandi regionali”

"Le attività economiche hanno un bisogno disperato di aiuti", dice il consigliere

Stop alle pastoie burocratiche e tempi rapidi! Le attività economiche hanno un bisogno disperato di aiuti”, lo chiede il vice-capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della commissione sviluppo economico, dopo l’annuncio di tre nuovi bandi regionali per ristoratori, artigiani e palestre. Un bonus da 2mila 500 ad attività rivolto a quelle più colpite dalla pandemia.

“Dal primo bando di gennaio sono rimaste escluse molte aziende e alla Regione sono rimasti in cassa 9 milioni a causa dei criteri troppo selettivi nell’accesso al bando, tipo quello per cui veniva richiesta obbligatoriamente la regolarità dei versamenti previdenziali e il rilascio del Durc, ignorando che se i ristoratori avessero avuto risorse per pagare i contributi non avrebbero chiesto ristori urgenti per sopravvivere -ricorda Fantozzi -. La più grave crisi economica e sociale del dopoguerra richiede risposte concrete in tempi rapidi, agli aiuti devono poter accedere tutte le attività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.