Quantcast

Piano vaccinale, Montemagni (Lega): “Ora le lacune saranno monitorate dalla commissione speciale”

La capogruppo in consiglio regionale interviene sulle problematiche registrate anche in Versilia

“Anche in Versilia è necessario monitorare il piano vaccinale: la commissione speciale regionale da noi richiesta va in questa direzione”. Così la capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni.

“Purtroppo, quotidianamente emergono tuttora svariate problematiche, evidenziate anche in Versilia, riguardo a una campagna vaccinale che deve necessariamente e in modo continuativo cambiare ritmo. Va, dunque, in questa direzione – prosegue la consigliera – la nostra richiesta, approvata dall’sula, di costituire una Commissione speciale che abbia vari ed importanti compiti, ma un principale scopo: quello di favorire al massimo la vaccinazione di tutti i cittadini, primariamente quelli più fragili, non più in tempi biblici. Non sono, infatti, più accettabili i disagi che pure i versiliesi hanno sovente patito da oltre tre mesi; dagli errori bisogna prendere spunto per migliorarsi ed è fondamentale che chi ha la responsabilità della campagna vaccinale se ne renda, finalmente, conto”.

“La commissione speciale – rileva la rappresentante della Lega – dovrà, quindi, vigilare sul fatto che le cose funzionino a dovere, avendo pure facoltà di ascoltare direttamente in audizione determinati soggetti in causa, oltre al potere ispettivo e d’indagine come richiesto in un emendamento anche da noi sottoscritto, per approfondire determinate e delicate tematiche. Il nostro auspicio è, dunque, che tutte le distorsioni e le carenze fin qui mostrate da un’organizzazione piuttosto carente, vengano corrette anche col fattivo contributo di questa commissione, da noi fortemente voluta per il bene di tutti i toscani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.