Quantcast

Montemagni (Lega): “Commercio e turismo, date certe per le riaperture”

La capogruppo in Consiglio: "Non è più accettabile navigare a vista"

Date certe sulle riaperture. A chiederle è anche la Lega.

“Da più parti – afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega – giungono pressanti ed accorati appelli, affinchè il mese di aprile possa essere, finalmente, un trampolino di lancio, utile per programmare al meglio l’attività lavorativa nei settori del commercio e del turismo. In tal senso va anche la manifestazione di domani a Firenze che mira a sensibilizzare la Regione su una problematica che si trascina, purtroppo, da oltre un anno”.

“I commercianti – precisa l’esponente leghista – stante la pandemia, si sono visti, infatti, sfumare possibili introiti determinati, ad esempio, per quel che concerne l’abbigliamento, dalla stagionalità della merce. Non è più accettabile navigare a vista; occorre prevedere un cronoprogramma che possa dare modo agli addetti ai lavori di prepararsi al meglio nell’accogliere i clienti”.

“Ribadiamo, pertanto, l’impellente necessità – insiste Montemagni – che aprile sia sinonimo di riaprire, pur, ovviamente, nel massimo rispetto delle normative di sicurezza anti-Covid. Sconfiggere l’indeterminatezza, infatti è un fattore molto importante che deve essere tenuto in debita considerazione per dare un concreto aiuto a chi, se non messo in condizione di tornare a lavorare, rischia seriamente il definitivo tracollo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.