Quantcast

Forza Italia, oltre 180 le persone collegate per la videoconferenza del coordinamento regionale foto

Mallegni: "Il nuovo corso toscano è la dimostrazione della competenza e professionalità messa a disposizione dei cittadini"

In oltre 180 si sono collegati alla videoconferenza del coordinamento regionale di Forza Italia in programma ieri sera (12 aprile) alle 18 e durata oltre tre ore e mezzo.

Al coordinamento è intervenuta la sottosegretaria di Stato Deborah Bergamini. Presenti anche i parlamentari toscani Erica Mazzetti, Barbara Masini, Maurizio D’Ettore, Roberto Berardi, il capogruppo in consiglio regionale Marco Stella, il direttivo regionale, i coordinatori provinciali e comunali, i responsabili dei dipartimenti regionali e provinciali e tutti i candidati alle ultime elezioni regionali. Ospite d’eccezione il responsabile nazionale del settore enti locali Maurizio Gasparri che, dopo un approfondimento sulla grave situazione nazionale causata dal protrarsi della pandemia e aver illustrato le proposte di Forza Italia per i prossimi scostamenti a sostegno di famiglie e imprese, si è complimentato con il coordinatore regionale Massimo Mallegni per il lavoro di rilancio del partito in Toscana.

“Il commissario regionale Massimo Mallegni ha fatto un punto sulla situazione vaccinale in Toscana, giudicata estremamente deficitaria soprattutto per quanto riguarda i soggetti più deboli, che andavano tutelati in via prioritaria, e ha illustrato le proposte portate dal capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale toscano Marco Stella approvate negli ultimi consigli, in particolare l’estensione della priorità vaccinale ai malati oncologici in follow-up negli ultimi 5 anni – raccontano da Forza Italia -.  Il coordinatore ha passato alla disanima del Decreto Sostegni e delle attività in corso in Senato per apportare correzioni a sostegno di famiglie e imprese e si è soffermato sulla necessità di calendarizzare al più presto le riaperture per tutti gli esercizi che hanno approntato le misure di sicurezza”.

“La responsabile regionale dei dipartimenti Chiara Tenerini ha illustrato le iniziative elaborate dai capi dipartimento in concerto con il responsabile degli enti locali Matteo Mastrini per veicolarle in tutti i comuni toscani: proposte e mozioni legate al mondo della scuola, dell’impresa, della tutela dei diritti delle donne, delle infrastrutture e dei trasporti regionali – va avanti la nota -. A corollario del suo intervento è arrivata la notizia che il consiglio comunale di Pistoia aveva approvato all’unanimità la proposta per la tutela del Made in Italy sviluppata dal capo dipartimento tutela del Made In Antonella Gramigna, con grande soddisfazione da parte di tutti i partecipanti”.

“La deputata Erica Mazzetti ha proposto di calendarizzare dei momenti di approfondimento in videoconferenza live sul superbonus 110% in collaborazione con i Dipartimenti regionali e ha confermato la sua totale disponibilità per partecipare a ogni livello per cercare di dare la più ampia informazione ai cittadini per intraprendere queste pratiche molto vantaggiose ma ancora piuttosto complesse – prosegue la nota -. Spazio anche per l’ambiziosa campagna dei tesseramenti per il 2021 delineata dal responsabile dell’organizzazione del coordinamento regionale Federico Dabizzi, il cui obiettivo è stato fissato in 5 mila tessere, e alla campagna per il 2×1000 che il responsabile comunicazione e immagine Edoardo Fabbri Nitti ha illustrato annunciando l’importante novità di un ritorno concreto sui territori che potrà permettere la riapertura delle sedi provinciali e dei piccoli investimenti sulla comunicazione”.

Dopo oltre 30 di interventi dei quadri locali e degli eletti e oltre tre ore e mezzo di discussione costruttiva, Massimo Mallegni ha chiuso il coordinamento regionale ringraziando tutti i partecipanti per il lavoro svolto e rimarcando: “questa è la cifra distintiva di Forza Italia: Competenza e professionalità a servizio dei cittadini e delle imprese, ed il nuovo corso toscano ne è la migliore dimostrazione”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.