Quantcast

Fdi Lucca, Giannoni nuovo presidente provinciale

Finita l'era del commissariamento, la nuova guida: "Darò il massimo impegno"

Dopo il commissariamento del coordinamento provinciale, la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, sentito il coordinatore regionale Fabrizio Rossi, ha nominato Riccardo Giannoni nuovo presidente provinciale di Fdi di Lucca.

“Una persona di grande capacità, in grado portare avanti il duro impegno che ci aspetta in vista delle prossime elezioni amministrative nel 2021 e nel 2022, con il rinnovo dell’amministrazione comunale di Lucca, ma anche per lanciare la sfida alla Sinistra anche nel territorio provinciale. Siamo consapevoli che, oggi più mai, Fratelli d’Italia sia la spinale dorsale del Centrordestra. Ringrazio per il lavoro svolto i due commissari, prima Paolo Marcheschi e poi Riccardo Zucconi”, ha commentato Fabrizio Rossi, coordinatore regionale Fdi.

“Sono onorato della fiducia che Giorgia Meloni ha inteso riporre in me nominandomi coordinatore provinciale di Fdi a Lucca – dichiara Riccardo Giannoni –. Cercherò di ripagare questa fiducia con il massimo dell’impegno. Oltre al nostro leader nazionale mi sento in dovere di ringraziare Giovanni Donzelli, nostro responsabile nazionale organizzazione, il nostro coordinatore regionale, Fabrizio Rossi e tutti i dirigenti e eletti ad ogni livello che hanno lavorato e stanno lavorando duramente per la crescita del progetto di Fratelli d’Italia, che riscuote giorno dopo giorno la fiducia di un numero sempre maggiore di italiani. A noi la responsabilità di costruire, anche in Provincia di Lucca, proposte solide, credibili, efficaci che possano consegnare ai nostri territori governi locali più all’altezza delle nostre potenzialità e della nostra storia, rispetto a quelle che dà loro la Sinistra. La provincia di Lucca merita molto di meglio. Lavoreremo in questa direzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.