Quantcast

Difendere Lucca, 40 famiglie ritirano la spesa della raccolta alimentare

La prossima consegna è prevista per il 29 maggio nella sede di via Michele Rosi

Il movimento Difendere Lucca fa il punto sulla raccolta alimentare organizzata sabato scorso: “40 famiglie hanno ritirato la spesa per un totale di 100 persone aiutate. Ad altre famiglie verranno consegnate a domicilio le spese nel corso della settimana. Solo sabato sono stati distribuiti quasi 400 chili di alimenti”.

“Si tratta di una raccolta alimentare a supporto delle famiglie colpite dalla crisi – spiega Difendere Lucca – aggravata dalle chiusure della attività. La cattiva gestione dell’emergenza sanitaria ha lasciato campo aperto alla difficoltà economica anche di molte famiglie che prima del lockdown non erano in difficoltà”.

“Per questo motivo – continua la nota – chiediamo di contattarci via mail (info@difenderelucca.it) o via telefono (327.3607777) per contribuire a questo gesto di solidarietà. Raccogliamo beni a lunga conservazione, in particolare pasta, legumi, latte, passata di pomodoro, olio, biscotti, tonno e alimenti in latta. La prossima consegna è prevista per il 29 maggio dalle 15 alle 17, sempre in via Michele Rosi 76”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.