Quantcast

Valle del Serchio, Andreuccetti (Pd): “Serve potenziare la sanità territoriale anziché indebolirla”

Il segretario territoriale del Partito democratico: "Assecondiamo le richieste dei sindaci"

“No alla sospensione del servizio specialistico di guardia notturna per la cardiologia”. Così anche il Partito democratico territoriale si schiera a fianco dei sindaci della Valle del Serchio in merito alle problematiche dell’ospedale Santa Croce di Castelnuovo.

“In particolare, per quanto riguarda la cardiologia, siamo contrari all’eventualità della sospensione del servizio specialistico di guardia notturna – afferma Patrizio Andreuccetti, segretario territoriale del Partito democratico -. Questa privazione toglierebbe al territorio un presidio fondamentale per la salute dei cittadini, facendo venir meno il supporto necessario del Pronto Soccorso della Valle e quello dei reparti che si occupano di pazienti critici”.

“Chiediamo, pertanto, all’azienda sanitaria di scongiurare questa eventualità e in generale crediamo che sia indispensabile un potenziamento della sanità territoriale e dei nostri presidi ospedalieri, di Castelnuovo e Barga, i quali svolgono un ruolo centrale nell’essere dei punti di riferimento per territori periferici e svantaggiati – conclude Andreuccetti -. Investire sul mantenimento sui presidi territoriali, mantenendone, anzi, rafforzandone le funzioni, va nella direzione del Piano nazionale di ripresa e resilienza che, grazie ai fondi Ue, costituirà la base degli investimenti per l’Italia del prossimo decennio. Infatti, in tale piano, tra le sei missione principali vi è quella della salute, focalizzata su due obiettivi, il rafforzamento della prevenzione e dell’assistenza sul territorio, ovvero la direzione auspicata dai sindaci, che noi condividiamo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.