Quantcast

Vaccini e strutture, Fantozzi e Martinelli (Fdi): “Lucca fanalino di coda per la Regione Toscana”

I due consiglieri di Fratelli d'Italia: "Campo di Marte è insufficiente, i lucchesi sono costretti a emigrare per vaccinarsi e tutto tace attorno al Polo Fiere"

Non si placano le polemiche attorno alle strutture dedicate alla campagna di vaccinazione in lucchesia. Per il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi e per il capogruppo in consiglio comunale Marco Martinelli “non è più tollerabile” il silenzio della Regione Toscana sull’ipotesi di un hub al Polo Fiere.

“I lucchesi sono costretti a emigrare fuori città per potersi vaccinare perché Campo di Marte è insufficiente e sull’utilizzo del Polo Fiere è calato un silenzio imbarazzante da parte della Regione Toscana – denunciano i consiglieri di Fratelli d’Italia -. Abbiamo fatto un accesso agli atti per capire con esattezza quanti lucchesi sono costretti ad emigrare in altre città e verso altri hub vaccinali, ma dalle segnalazioni ricevute sappiamo che si tratta di tante persone che da Lucca devono spostarsi in altre province toscane, a Grosseto, a Pisa, a Carrara“.

“Questo perché la struttura di Campo di Marte presenta limiti oggettivi e non è sufficiente ad ospitare più di 1000 somministrazioni al giorno. Impensabile fare una vaccinazione di massa al Campo di Marte, considerate anche le criticità da noi da tempo denunciate: mancanza di parcheggi, corridoi stretti, sale d’attesa piccole. Inoltre, la Regione non risponde sull’apertura del Polo Fiere come hub vaccinale – concludono Fantozzi e Martinelli -. Il Polo Fiere potrebbe garantire numeri ben diversi, visto che le quantità di dosi vengono distribuite alle Asl in funzione dei volumi possibili delle sedi vaccinali. Ci facciamo portavoce di questa situazione incresciosa per i lucchesi e chiederemo conto alla giunta regionale e a Giani. La Regione, non creando un vero hub vaccinale, sta di fatto certificando di voler mantenere la Lucchesia come fanalino di coda per la sanità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.