Quantcast

Martinelli (Fdi): “Autorizzazione suolo pubblico più veloce e stop a tariffa rifiuti”

Il capogruppo di Fratelli d'Italia: "Il Comune inverta la marcia e metta in campo una procedura semplificata per consentire ai bar e ristoranti di poter lavorare"

Suolo pubblico: velocizzare il rilascio dell’autorizzazione e taglio della tassa rifiuti”. Lo dichiara Marco Martinelli presidente del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al comune di Lucca.

“È indispensabile – aggiunge il capogruppo del partito di Giorgia Meloni – che il Comune inverta la marcia e metta in campo una procedura semplificata per consentire ai bar e ristoranti di poter lavorare. Il fattore tempo relativo al rilascio dell’autorizzazione è determinante vista la situazione già molto difficile per una categoria messa in ginocchio da provvedimenti ristrettivi del governo Draghi”.

“Ci sono locali – prosegue Martinelli – ancora chiusi perché non hanno ricevuto risposta in merito alla richiesta di poter occupare uno spazio all’aperto dove poter disporre tavoli e sedie. La misura del governo Draghi che ha previsto di consentire solo a partire dall’1 giugno la consumazione al banco dei bar e la possibilità di mangiare all’interno dei ristoranti, ha penalizzato in maniera significativa chi non era attrezzato o aveva spazi ristretti di suolo pubblico. Stava quindi all’amministrazione comunale venire incontro alle esigenze lavorative di queste attività e predisporre fin da subito, come da noi richiesto, procedure di rilascio del suolo pubblico in 24/48 ore”.

“Chiediamo inoltre all’amministrazione comunale -ha concluso Martinelli – di tagliare la tassa sui rifiuti per gli spazi di suolo pubblico concessi“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.