Quantcast

Ddl Zan, si presenta lo studio di un giovane neolaureato lucchese

All'incontro di LuccAut online parteciperà anche l'onorevole Cirinnà

Un appuntamento per approfondire lo studio compiuto dal giovane lucchese neolaureato in Giurisprudenza Lorenzo Baccelli, e per conoscere tutto quanto sta accadendo intorno al Ddl Zan direttamente da una delle protagoniste del percorso, la senatrice Monica Cirinnà.

Ad organizzarlo è l’associazione LuccAut, assieme al Comune di Lucca.

L’appuntamento, online, è per lunedì prossimo (7 giugno), alle 18,30, su piattaforma zoom. Per ricevere il link per partecipare, è necessario inviare una mail a luccaut@gmail.com. L’iniziativa sarà trasmessa in diretta anche sulla pagina di facebook di LuccAut.

Titolo dell’incontro è Il dibattito sulla legge contro l’omo-lesbo-bi-transfobia: il neolaureato Lorenzo Baccelli presenterà appunto il suo studio, dialogando con Monica Cirinnà e col professore dell’Università La Sapienza di Roma Angelo Schillaci. A portare i saluti dell’Amministrazione comunale lucchese sarà Daniele Bianucci, consigliere comunale delegato ai diritti.

Lorenzo Baccelli è un giovane che ha compiuto uno studio importante e approfondito sulla necessità di dotare il nostro Paese di una legge che tuteli ogni persona dal rischio di omofobia, lesbofobia, bifobia e transfobia – sottolinea la presidente dell’associazione LuccAut. Romina Incorvaia – Condivideremo insieme la sua ricerca, e ci confronteremo con Monica Cirinnà e con Angelo Schillaci circa il dibattito in corso. L’invito è rivolto a tutte le cittadine e a tutti i cittadini: che attraverso questo incontro, è il nostro auspicio, potranno approfondire questi temi, che a noi stanno molto a cuore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.