Quantcast

Ctt Nord, Montemagni (Lega): “Troppi episodi di violenza. Urge un piano di sicurezza”

La capogruppo della Lega: "Da parte nostra predisporremo un atto per capire se la Regione è a conoscenza di quanto sta accadendo e quali misure intenda adottare"

Anche la capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni interviene per denunciare gli episodi d’intolleranza nei confronti dei dipendenti dell’azienda Ctt Nord.

“Purtroppo si registrano con una preoccupante frequenza, aggressioni verbali e talvolta pure fisiche di ogni tipo, nei confronti dei dipendenti di Ctt Nord i quali lamentano il fatto che non sia mai stato attuato, nonostante i fondi stanziati dalla Regione, uno specifico piano relativo alla sicurezza. Gli autisti – spiega la consigliera – sono giustamente allarmati da un fenomeno che rischia, col passare del tempo, di diventare, dunque, incontrollabile e dagli esiti sicuramente poco edificanti. A più riprese sono state fatte delle richieste sensate e a nostro avviso concretamente realizzabili, ma nulla si è fin qui mosso. Da parte nostra, quindi predisporremo, pertanto, un atto per capire se la Regione è a conoscenza di quanto sta accadendo e quali misure, per quanto di sua competenza, intenda adottare per fronteggiare tale inaccettabile serie di episodi delinquenziali a cui, da tempo, è soggetto chi opera nel servizio pubblico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.