Quantcast

Martinelli (Fdi): “Garage privati e permessi Ztl, bisogna risolvere il caso”

Il consigliere comunale: "Raffica di segnalazioni, chiediamo che Metro venga in commissione"

Garage privati e permessi Ztl: trovare soluzione al caos creato dalle nuove disposizioni. Richiesta audizione in commissione della società Metro e dell’assessore”. Lo dichiara in una nota Marco Martinelli presidente del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al comune di Lucca che sollecitato da molti cittadini ha formalizzato la richiesta di convocazione di una riunione in comune sul caos relativo al rinnovo dei permessi per la zona a traffico limitato collegati ad un parcheggio privato in centro storico.

“Abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni– aggiunge Martinelli – da persone che non riescono a rinnovare l’autorizzazione per problemi creati dalle nuove disposizioni introdotte dall’amministrazione Tambellini. Vanno assolutamente trovate soluzioni migliorative al fine di eliminare le criticità che si stanno manifestando e che dovranno conciliare le esigenze di tutti: dei residenti in primo luogo, visto che il numero di stalli è fortemente insufficiente, ma anche dei proprietari, affittuari o di chi gode ad altro titolo di garage, rimesse o aree di parcheggio private all’interno della Ztl B. Abbiamo richiesto ed ottenuto l’impegno del presidente della commissione preposta- conclude Martinelli- a svolgere un confronto in commissione con la società Metro srl e l’amministrazione comunale allo scopo di studiare correttivi per superare le criticità introdotte dalle nuove disposizioni sul rinnovo dei permessi ex categoria N (garage non residenti) ed ex categoria A 5 (garage residenti)”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.