Quantcast

Olivati (Lucca Civica): “Bene la sinergia fra Comune e forze dell’ordine”

Il consigliere comunale dopo l'operazione di polizia sui furti alla sede del Sant'Anna: "Bene anche gli agenti di prossimità e la riqualificazione dei quartieri"

Operazione della polizia a Sant’Anna, plauso del consigliere comunale di Lucca Civica, Gabriele Olivati, che è anche vicepresidente della commissione urbanistica, alla sinergia fra Comune e forze dell’ordine. 

“A seguito di un’indagine della squadra mobile della polizia – dice – sono state denunciate due persone per la devastazione di un campo da calcio a Sant’Anna. Erano state identificate grazie alle telecamere posizionate dal Comune di Lucca. Questo è un ottimo risultato, che conferma l’approccio efficace sulla sicurezza da parte dell’amministrazione Tambellini”.

“Una problematica molto sentita dall’opinione pubblica – dice Olivati – la cui gestione non può passare solo dalla repressione, perché è impossibile controllare simultaneamente il 100 per cento del territorio. Soprattutto per le aree urbane più grandi e dense di popolazione, periodicamente avvengono fatti di cronaca riguardanti furti o rapine. Occorre quindi mettere insieme varie iniziative, come è stato fatto a Lucca. È vincente la collaborazione tra le forze di polizia, il controllo di vicinato e il posizionamento di telecamere”.

“La polizia di prossimità – conclude Olivati – è un altro tassello che si va ad aggiungere a un percorso che dura anni e di cui ora si iniziano a cogliere i frutti, che saranno duraturi. E per concludere servono bellezza, accessibilità e riqualificazione di luoghi pubblici: andiamo avanti con investimenti in tutti i quartieri e i paesi della città, seguendo l’esempio dei Piu – Progetti di innovazione urbana e partecipando a tutti i bandi possibili per accedere ai finanziamenti“.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.