Quantcast

Diniego al BordaFest, Rifondazione: “Un fatto grave”

Il partito: "Dispiace che l'amministrazione non favorisca iniziative culturali"

Più informazioni su

“Rifondazione Comunista di Lucca è solidale con gli organizzatori del BordaFest che si sono visti negare la struttura del Foro Boario dall’amministrazione comunale”. Lo afferma il partito in una nota.

“Riteniamo molto grave – si afferma – il fatto che non si incoraggino le iniziative culturali che vengono dal basso e non sono promosse da strutture commerciali e potenti case editoriali. Noi pensiamo che, pur rispettando le regole imposte dal Covid, le amministrazioni comunali debbano favorire la crescita culturale ed i momenti aggregativi del mondo giovanile. Mondo giovanile che più di tutti ha sofferto le restrizioni dettate dalla pandemia. Nel momento in cui si riaprono teatri, cinema e mercati non si comprende il divieto del BordaFest”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.