Quantcast

Veneziani e Rapisarda aprono “L’Augusta – La Fortezza delle Idee” foto

In piazza Napoleone parte la seconda edizione del festival culturale: si parla dell'Italia da Dante a Draghi

Venerdì (25 giugno) inizia nello scenario di piazza Napoleone la seconda edizione del festival culturale L’Augusta – La Fortezza delle Idee. Ospiti saranno Marcello Veneziani e Antonio Rapisarda. La conferenza, dal titolo Serva Italia: da Dante a Draghi, vedrà i due giornalisti a colloquio sul passato e il futuro politico del nostro Paese. I posti, a sedere, sono prenotabili mandando un messaggio whatsapp al numero 380.1481747 o tramite messaggio privato sulla pagina Facebook del festival.

“L’Augusta rende omaggio a Dante Alighieri in occasione dei settecento anni dalla sua morte – spiega il presidente dell’associazione Iacopo Di Bugno – mettendo a confronto due firme del giornalismo italiano. Veneziani sarà a colloquio con Rapisarda creando un viaggio ideale nei ‘gironi infernali’ dell’Italia, partendo da Dante ed arrivando al governo attuale di Draghi, fra i vizi e le virtù del nostro Paese”.

Marcello Veneziani, scrittore, filosofo e firma storica del giornalismo italiano, è collaboratore di varie testate fra cui La Verità. Presenterà il suo libro Dante, nostro padre: il pensatore visionario che fondò l’Italia. Si tratta di un’antologia critica degli scritti di Dante Alighieri che racchiudono la sua concezione del mondo e svelano temi portanti del suo pensiero e della sua prosa. Con un ampio saggio introduttivo in cui Veneziani ricostruisce l’opera e la personalità del Poeta.

Antonio Rapisarda, giornalista e scrittore, collabora con Libero. È anche autore televisivo e ha curato, fra gli ultimi, il programma di Rai 2 Anni ’20, andato in onda in prima serata. Si è trattato di un magazine settimanale che ha raccontato senza filtri la realtà del nuovo decennio. Rapisarda è anche membro del Comitato d’onore de L’Augusta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.