Quantcast

Caos rinnovo permessi, Martinelli (Fdi): “Comune proroghi la scadenza”

Per il capogruppo in Consiglio così si consentirebbe di "alleggerire e smaltire meglio l'afflusso dei cittadini negli uffici della Metro"

“Rinnovo permessi: code interminabili all’ufficio della Metro. L’amministrazione comunale posticipi la data del 30 giugno indicata come termine per il rinnovo categoria DM, A3, I, R, N e H”. Lo dichiara in una nota Marco Martinelli presidente del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al Comune di Lucca che sollecitato da molti cittadini sta seguendo passo dopo passo la situazione del rinnovo dei permessi per la zona a traffico limitato collegati ad un parcheggio privato in centro storico.

“Moltissime segnalazioni – aggiunge il capogruppo del partito di Giorgia Meloni – relative ad ore di attesa sotto un tendone al caldo, persone anziane costrette a tornare indietro anche solo per la mancanza di una fotocopia di un documento, visto che gli uffici si rifiutano di fare una semplice fotocopia. Chiediamo a chi governa la città buon senso e comprensione visto anche il particolare momento che tutti quanti stiamo vivendo. È quindi necessario che l’amministrazione comunale intervenga prontamente per mettere fine a questo caos. Si venga incontro ai cittadini semplificando le procedure per evitare assembramenti di persone che per ore sono costrette a fare la fila per rinnovare il permesso”.

“Auspichiamo – conclude Marco Martinelli – un posticipo della prevista data del 30 giugno per rinnovare i permessi al fine di alleggerire e smaltire meglio l’afflusso dei cittadini negli uffici della Metro“.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.