Quantcast

Dal Codacons una polizza assicurativa gratuita per eventuali reazioni avverse al vaccino

L'associazione: "Occorre convincere quella platea di cittadini che ancora oggi, non per questioni ideologiche ma per paura di possibili effetti negativi sul fronte della salute, è indecisa sulla vaccinazione"

Per spingere i cittadini della regione a vaccinarsi contro il Covid e convincere quella fetta di popolazione ancora restia alla vaccinazione per paura di possibili effetti collaterali e reazioni avverse, il Codacons lancia oggi (27 luglio), anche in Toscana, una polizza assicurativa gratuita che coprirà eventuali danni legati alla somministrazione del vaccino.

“Oggi 30,5 milioni di italiani, il 56,58 per cento della popolazione sopra i 12 anni, hanno completato il ciclo vaccinale anti-Covid – spiega l’associazione –. E’ molto ma non è abbastanza e occorre convincere quella platea di cittadini che ancora oggi, non per questioni ideologiche ma per paura di possibili effetti negativi sul fronte della salute, è indecisa sulla vaccinazione”.

Si tratta nel dettaglio si una copertura assicurativa offerta da Intesa Sanpaolo Rbm Salute che prevede indennizzi a favore degli assicurati nel caso di: reazione avversa al vaccino senza ricovero; reazione avversa al vaccino con ricovero; contagio da Covid-19 post vaccino con ricovero, oltre ad un’indennità per ricovero in terapia intensiva/sub-intensiva.

“Uno ‘scudo’ che permette – dice il Codacons –  di affrontare la vaccinazione ed eventuali reazioni avverse e che sarà attivato automaticamente in favore degli iscritti senza alcun ulteriore adempimento, i quali oltre a tutti i servizi offerti dal Codacons (consulenza telematica, newsletter, conciliazioni paritetiche) potranno da oggi beneficiare di una copertura assicurativa. Una iniziativa che mira a fornire maggiore serenità ai cittadini e a sostenere la campagna vaccinale operando concretamente sugli indecisi”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.