Quantcast

Fantozzi (Fdi): “Regione condanni le due infermiere che hanno parlato contro i no vax”

Il consigliere regionale: "Bisogna contribuire a svelenire il clima"

“La Regione Toscana condanni in maniera inequivocabile le parole delle due infermiere dell’Asl Toscana Nord Ovest che hanno polemizzato, sui social network, con cittadini no-vax. Ribadisca che tutte le persone, di qualsiasi orientamento e opinione, che hanno bisogno dei servizi del Sistema sanitario nazionale, devono avere uguale trattamento nel nome della universalità della cura”. Lo chiede il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, che ha presentato una mozione alla Giunta regionale.

“La Regione si impegni a svelenire il clima, reso incandescente anche da recenti esternazioni di personalità molto in vista in campo medico, e ribadisca che ogni opinione e ogni opzione di cura, al netto delle scelte nazionali e regionali di contrasto alla pandemia, sono legittime e non meritevoli di discriminazione –prosegue la mozione del consigliere Fantozzi- Il ringraziamento va a tutto il personale sanitario, medici e infermieri, che quotidianamente nell’Asl Toscana Nord Ovest e, comunque, in tutte le strutture sanitarie regionali si adoperano quotidianamente per fornire il massimo dell’assistenza e delle cure a tutti i cittadini senza alcun tipo di distinzione e ispirandosi ai principi di universalità e uguaglianza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.