Quantcast

Canale Benassai, Fantozzi e Martinelli (Fdi): “Soprintendenza riduca la richiesta il tratto scoperto” foto

Sopralluogo sul posto e incontro con i commercianti per gli esponenti del partito della Meloni

Non siamo assolutamente d’accordo su come la Soprintendenza sta gestendo la vicenda del canale Benassai, non è accettabile la decisione di lasciare scoperti 30 metri del canale. La Soprintendenza deve ridurre al minimo il tratto che vuole scoperto del canale e deve individuare un altro punto dove lasciare il canale a cielo aperto, meno impattante per le attività ed i residenti. Il fosso aperto crea problemi di natura igienico – sanitaria, in alcuni negozi del Centro commerciale naturale sono stati trovati dei topi, e sta comportando uno sconvolgimento della viabilità con l’addio a svariati parcheggi. È un grave danno, devono essere tenute in considerazione le esigenze dei commercianti e dei residenti”. Lo dichiarano il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli, che stamane hanno effettuato un sopralluogo al canale Benassai raccogliendo gli appelli dei gestori delle attività commerciali e dei residenti.

“Va rivista la prescrizione di lasciare scoperti 30 metri nei lavori di rifacimento della copertura del canale. Del resto, cosa mai potrebbero aggiungere all’identità di Lucca 30 metri a cielo aperto del canale Benassai? La Soprintendenza faccia un passo indietro e riduca il numero di metri da lasciare scoperti – chiedono Fantozzi e Martinelli – Allo stesso tempo, ci auguriamo che la commissione per il patrimonio culturale si riunisca quanto prima e dia il via libera ai lavori per la sistemazione del canale Benassai, di tempo ne è stato perso abbastanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.