Quantcast

Via nuova per Pisa pericolosa, Barsanti (Difendere Lucca): “Comune ascolti i cittadini”

Per il consigliere di opposizione la nascita del comitato di San Lorenzo a Vaccoli è un segnale che i problemi non sono stati risolti

È nato di recente il comitato a San Lorenzo a Vaccoli, con l’obiettivo di raccogliere i problemi del paese e portare le istanze dei residenti all’attenzione dell’amministrazione comunale. Uno degli obiettivi principali è la sicurezza stradale sulla via Nuova per Pisa.

Il consigliere comunale di Difendere Lucca Fabio Barsanti afferma come la nascita del comitato evidenzia come la sicurezza stradale del Brennero rappresenti ancora uno dei maggiori problemi.

“La via Nuova per Pisa – afferma Fabio Barsanti – è purtroppo frequente teatro di incidenti, taluni anche gravi o mortali. La strada è caratterizzata da un alto volume di traffico, dal mancato rispetto dei limiti di velocità e dei divieti di sorpasso da parte degli automobilisti, nonché dalla presenza di alcune immissioni sulla via principale pericolose e tratti di strada carenti di segnaletica. A questo si aggiungono l’assenza di spazi per attesa alle fermate del bus, di pensiline, oltre alla presenza di attraversamenti pedonali molto rischiosi”.

“Nonostante questo  – prosegue la nota – l’amministrazione Tambellini ha voluto bocciare la mozione presentata da me e dal consigliere di opposizione Bindocci, a marzo di questo anno, inerente alla sicurezza del tratto stradale. La mozione chiedeva di creare un tavolo tecnico con tutte le istituzioni pertinenti, per promuovere finalmente un percorso serio di ammodernamento e messa in sicurezza della via Nuova per Pisa”.

“La motivazione principale del rifiuto della proposta – rifiuto a cui si è unito il consigliere di zona di maggioranza Giannini – è stata la presunta attenzione che la giunta avrebbe già espresso sulla via Nuova per Pisa. Bene, la nascita del comitato a San Lorenzo a Vaccoli evidenzia invece come i cittadini percepiscano questo tratto di strada ancora estremamente pericoloso e richiedano interventi e proposte immediate per risolverne le criticità. Speriamo che questa volta – conclude il consigliere di Difendere Lucca – tramite il comitato le istanze dei cittadini vengano ascoltate dall’amministrazione comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.