Quantcast

Alessandrini: “Con noi aprirà uno sportello per le disabilità a Seravezza”

L'annuncio del candidato sindaco

“Il Comune di Seravezza si doterà di uno speciale sportello per le disabilità”. E’ la promessa che fa Lorenzo Alessandrini in caso di elezione.

“Sarà – annuncia il candidato sindaco – a disposizione gratuitamente delle famiglie che hanno bisogno di informazioni e di essere accompagnate nei percorsi, spesso tortuosi, della pubblica amministrazione ma anche sui progetti in un percorso condiviso di crescita di comunità”. Alessandrini già negli scorsi giorni aveva denunciato i ritardi legati alla distruzione degli ausili per le persone con gravi handicap. E alla chiusura del punto di primo soccorso all’ex ospedale Campana.

Doteremo il comune di Seravezza di uno sportello per le disabilità che sia di servizio per tutta la Versilia – anticipa -. Dovrà servire a tutti coloro i quali hanno necessità di capire come muoversi per avere servizi, ma anche informazioni sui diritti, finanziamenti, progettualità. La gestione potrebbe essere affidata ad un’associazione con competenze. Un progetto su cui mi impegnerò successivamente è la creazione di una struttura per ragazzi affetti da Autismo. Non sarà però la solita struttura dove si affidano utenti, ma una vera propria casa dove formarsi e crescere stimolando le capacità di questi ragazzi”.
Infine le liste di attesa: “Non è più tollerabile che le famiglie debbano aspettare mesi per avere valutazioni sulle difficoltà dei propri figli che ne rallentano poi l’ingresso a scuola o l’affiancamento delle insegnanti di sostegno. Il nostro impegno sarà anche quello di fornire un aiuto alle famiglie per abbattere le liste di attesa in ambito di Neuropsichiatri o Logopedia aprendo un dialogo con la direzione Asl Toscana Nord Ovest”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.