Quantcast

Rifondazione Comunista: “No alla vendita di parte dell’ex Manifattura sud”

Strambi: "La giunta ci ripensi e consideri il percorso partecipato chiesto dai cittadini"

Rifondazione Comunista di Lucca si dice contraria alla vendita di una parte della Ex Manifattura Tabacchi.

“Il Comune – afferma Giulio Strambi – non deve rinunciare alla proprietà di un edificio di così grande importanza storica e che riveste una enorme opportunità per dare soluzioni alle richieste di spazi pubblici che vengono dai cittadini. Le 1.400 firme raccolte dai comitati per attivare un processo partecipativo sono la dimostrazione di quanto la città voglia esprimersi su come utilizzare i 18.000 mq. della manifattura. L’amministrazione comunale ha annunciato di fare un Consiglio Comunale in cui decidere la vendita di una grossa parte della manifattura sud. Noi di Rifondazione diciamo che siamo totalmente contrari e invitiamo i cittadini a protestare contro questa intenzione del sindaco e della giunta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.