Quantcast

Difendere Lucca: “Bene l’ok alla mozione sul caregiver”

Il movimento: "Tante famiglie stanno aspettando il riconoscimento di questa figura"

È stata approvata all’unanimità la risoluzione, proposta dal consigliere Fabio Barsanti (Difendere Lucca) e integrata e adottata dalla commissione sociale, per chiedere il riconoscimento della figura del caregiver. Il movimento Difendere Lucca esprime soddisfazione: “Un piccolo passo ma un segnale importante per dare il giusto riconoscimento a chi si occupa di un familiare disabile”.

Il caregiver familiare rappresenta colui/colei che, a titolo gratuito, si prende cura in modo significativo e continuativo di un congiunto non autosufficiente a causa di una grave disabilità. Questo impegno determina carichi particolarmente onerosi dal punto di vista fisico, pratico, economico e sociale. A queste difficoltà si aggiungono la mancanza o insufficienza di supporti o servizi privati e pubblici, in quanto in Italia la figura del caregiver non è ancora tutelata.

“Il consiglio comunale di ieri – scrive Difendere Lucca – ha approvato all’unanimità la risoluzione proposta da Fabio Barsanti e adottata dalla commissione sociale, per chiedere al Parlamento di accelerare l’iter della legge di riconoscimento della figura del caregiver, in modo da consentirgli di conciliare l’impegno di assistenza con il lavoro, una copertura contributiva e una semplificazione per l’accesso alla prestazioni sanitarie e non sanitarie”.

“Tante famiglie stanno aspettando questo riconoscimento legislativo – conclude Difendere Lucca – che in altri paesi europei è già avvenuto. Ci auguriamo che i parlamentari locali, sulla scorta anche di questa risoluzione, si uniscano alla voce del Comune per spingere un provvedimento non solo giusto, ma doveroso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.