Quantcast

Del Ghingaro possibile candidato a Lucca, l’ex Ds Barsocchi: “Candidatura trasversale che guarda a destra”

Critiche all'ipotesi terzo polo: "Lo facciano con chiarezza senza mescolare le loro piccole ambizioni con le posizioni del centrosinistra"

Del Ghingaro possibile candidato a Lucca? È critico l’ex segretario dei Ds, Paolo Barsocchi.

“La stampa locale – dice – ha riportato in questi giorni articoli, sia a Lucca sia a Viareggio, a favore di una eventuale candidatura di Del Ghingaro a sindaco di Lucca.  La cosa dovrebbe essere grave per l’interessato che, eletto un anno fa a Viareggio, in spregio alle più normali regole democratiche e di rispetto degli elettori, lascerebbe la guida del Comune per continuare il suo tour come “miglior” candidato nei diversi comuni della provincia di Lucca”.

“Secondo me è grave, anche per chi sostiene questa scelta – prosegue Barsocchi – La posizione di Italia Viva e di Azione, che con un comunicato sostiene la stessa linea, non è certamente una posizione di centro sinistra ma di coloro che, appunto, vorrebbero costruire una candidatura trasversale che guarda a destra. Sanno bene che nel centrosinistra sarebbero piccoli partiti, solo utili a porre ricatti all’operato della coalizione”

“Voglio rispondere – dice ancora – anche alle affermazioni di Marco Remaschi che dalla sua visione vecchia della politica si esprime con disprezzo sulle attuali candidature di Raspini e Vietina. Mi permetto di affermare che Remaschi oltre a non poter essere considerato portatore di un’etica nella politica, non è più in grado di comprendere il nuovo che cresce nei quadri giovani della politica lucchese. Se questi fautori del terzo polo vogliono lavorare per costruire un’area trasversale tra i loro partiti e la destra lucchese ne hanno tutto il diritto, ma lo facciano con chiarezza senza mescolare le loro piccole ambizioni con le posizioni del centrosinistra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.