Quantcast

Raspini: “Primarie il prima possibile e il Pd pensi ad allargare la coalizione”

Il candidato sindaco guarda a Italia Viva, Azione e M5S: "Se vincerò io mi attiverò da subito"

Le primarie si avvicinano e l’assessore comunale e candidato sindaco, Francesco Raspini, indica quale strada vorrà seguire per allargare la coalizione e inglobare quei pezzi di centrosinistra oggi ancora non raggiunti. Un intervento che arriva all’indomani della direzione regionale del Partito Democratico, in occasione della quale è stata accolta la richiesta del Pd Lucca di poter svolgere le primarie in parallelo ai congressi locali.
“Questa è una buona notizia – spiega Raspini -, non solo perché così si accelera il percorso che guiderà il centrosinistra all’individuazione del candidato sindaco. Ma soprattutto perché marca la differenza rispetto a un centrodestra litigioso e ancora ampiamente avviluppato nelle proprie contraddizioni. Noi, invece, un modo democratico, trasparente e tempestivo per scegliere i nostri candidati lo abbiamo. Ora l’obiettivo è fare del nostro meglio, perché chiunque vinca sia legittimato dal maggior numero possibile di cittadini”.
“È chiaro – aggiunge – che al quadro, di cui fanno già parte importanti forze politiche e civiche, mancano ancora alcuni pezzi. Penso a Italia Viva e Azione, ma anche al Movimento 5 stelle. Anche io, come il senatore dem Andrea Marcucci, credo che si debba lavorare per allargare ulteriormente la coalizione: fin da subito, ove possibile, o dopo le primarie se ci fosse bisogno di più tempo”.
E quindi un impegno per il futuro. “Se dovessi essere io a vincere le primarie – conclude il candidato Raspini – mi impegno fin d’ora a favorire l’allargamento della coalizione a tutti coloro che vogliono – sinceramente – contribuire all’affermazione del centrosinistra. Naturalmente non con accordi di palazzo, ma con convergenze politiche e programmatiche vere e trasparenti. Facciamo dunque queste primarie, facciamole prima possibile, ma soprattutto facciamole per bene: cioè facendo in modo che siano ricche di idee e contenuti, coinvolgendo tante gente e seminando entusiasmo e voglia di partecipare. Questo sarà il miglior biglietto da visita che potremo offrire a chiunque”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.