Quantcast

Asse suburbano, ok in commissione alla variante urbanistica: nel tracciato non è previsto nessun abbattimento

Dopo il voto in Consiglio si aprirà la fase delle osservazioni. L'assessore Raspini: "Lo strumento migliore per accogliere suggerimenti e migliorie"

A passi spediti verso l’asse suburbano. È passato dalla commissione lavori pubblici congiunta con la commissione urbanistica, infatti, la variante semplificata che permetterà di avviare l’iter anche per la progettazione definitiva ed esecutiva della strada che collegherà la Santissima Annunziata con il viale Castracani, completando idealmente il collegamento anche con il nuovo ponte sul Serchio il cui appalto dei lavori è atteso entro la fine dell’anno.

asse suburbano

Ad illustrare la pratica è stato l’assessore Francesco Raspini, che ha ricordato come “dopo l’approvazione della variante non si partirà subito con l’appalto dei lavoro perché prima serve la realizzazione del progetto definitivo ed esecutivo”.

Si tratta, ha ricordato, di una “progettazione da 300mila euro per cui serve una gara europea. La progettazione rappresenta il cofinanziamento del Comune di Lucca al progetto che, nei suoi complessivi 7 milioni di euro, è finanziato dalla Regione Toscana. Quanto alla gara e all’inizio dei lavori l’auspicio è che si possa cominciare entro la fine del prossimo anno”.

“La variante – dice ancora Raspini – approderà in aula nel prossimo Consiglio utile. Da allora inizieranno i 30 giorni per le osservazioni come previsto per le varianti semplificate, applicabili per i lavori pubblici e di pubblica utilità. Qualora non ci fossero osservazioni, ma in questo caso non sarà così, la variante verrebbe approvata, invece con osservazioni le stesse dovranno essere controdedotte dall’ufficio ed esaminate dal consiglio comunale”.

“Siamo tutti consapevoli – ha ricordaro l’assessore – che questa opera presenta delle perplessità e delle opposizioni. Lo strumento della variante è anche quello che consente, a questo punto, a tutti coloro che hanno Asse suburbano, ok in commissione alla variante urbanistica: nel tracciato non è previsto nessun abbattimento, di farlo con gli strumenti previsti dalle leggi. Una volta risolta la questione della progettazione e con la realizzazione dell’opera avremo una nuova viabilità che consentirà a tutti coloro che vivono a Monte San Quirico, in Valfreddana e nel Morianese di raggiungere la Piana di Lucca senza impegnare la circonvallazione, passando dal nuovo ponte. I tempi di quest’ultima opera? Per quanto ci è dato sapere entro la fine dell’anno si potrà provvedere all’appalto dei lavori”.

Dubbi sulle tempistiche per il ponte, i cui lavori sono di competenza della Provincia, dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Marco Martinelli: “Dal 19 luglio a oggi – ha detto – ancora non sono state valutate le tre offerte ammesse. Non mi sembra si possa dire che sulla questione si stia procedendo in maniera spedita”.

Il dibattito si è poi concentrato sul tracciato dell’asse suburbano, un’opera considerata da tutti indispensabile. L’ultima versione, infatti, prevede uno svincolo a ‘ottovolante’ con una doppia rotatoria, nella sua parte conclusiva verso il viale Castracani. “La doppia rotatoria – ha spiegato Raspini – è stata ideata per non produrre abbattimenti e anche per pagare una indennità di esproprio notevolmente inferiore da parte del Comune. Una scelta di conservazione, seppure la scelta che passi una strada fra due edifici non è comunque priva di impatto”.

La strada lineare, questo quanto ricostruito, prevederebbe due abbattimenti. L’alternativa ritenuta preferibile era l’abbattimento del fabbricato ad ovest cui, oltre all’indennizzo, residuirebbe l’aumentato valore di un immobile commerciale.di proprietà.

La variante è stata approvata da entrambe le commissioni: lavori pubblici e urbanistica con l’astensione e la non partecipazione al voto dei consiglieri Massimiliano Bindocci (M5S) e Fabio Barsanti (Difendere Lucca) e il voto favorevole di Nicola Buchignani (Fdi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.