Quantcast

Difendere Lucca, mozione per restaurare il monumento ai caduti di Nozzano

Il documento arriva sulla scia delle celebrazioni per il 4 novembre

Il monumento ai Caduti di Nozzano, come altri, necessità di restauro. Per questo ho protocollato una mozione per recuperarne la struttura ed il significato”. Lo afferma Fabio Barsanti, capogruppo di Difendere Lucca in consiglio comunale. “Sulla scia del 4 novembre, chiedo un impegno concreto da parte dell’amministrazione comunale per ricordare la vittoria italiana in guerra e i caduti lucchesi”.

“Il monumento di Nozzano Castello – continua Barsanti – è un’opera d’arte, che si inserisce in quella immensa galleria a cielo aperto costituita dai monumenti ai caduti sparsi per l’Italia. Solo nel Comune di Lucca se ne contano oltre sessanta; alcuni di questi versano in condizioni indecorose per il patrimonio culturale cittadino e, sopratutto, per il ricordo dei soldati lucchesi per i quali sono stati eretti”.

“Per questo motivo – prosegue la nota – ho protocollato una mozione per impegnare la giunta ad attivarsi nel recupero e nel restauro del monumento di Nozzano. Si tratta di un faro monumentale che riecheggia quello del parco della Rimembranza di piazzale Verdi, dover però mancano i vetri e la luce. La struttura presenta varie crepe e danneggiamenti anche sulle parti decorate a festoni. A questo si aggiunge il cedimento di uno dei pilastrini a contorno del monumento, che circoscrivevano l’area di rispetto”.

“Mi auguro – conclude Barsanti- che questa mozione venga accolta e che possa avere un iter più veloce rispetto al restauro che ho proposto per il parco della Rimembranza di Mutigliano. Un’area che versa in condizioni gravissime, lasciato colpevolmente nel degrado e nell’anonimato. Come piccolo gesto riparatore, sabato scorso Difendere Lucca ha issato la bandiera presso i due monumenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.