Quantcast

Pd Viareggio, il commissario: “Successo per il tesseramento”

Il commissario del partito: "Le persone che hanno denunciato non state escluse, si sono poste fuori da sole attraverso comportamenti inequivocabili"

“Si è chiuso in queste ore il tesseramento del Partito Democratico di Viareggio e della Versilia in vista del congresso. – afferma Marco Simiani, commissario del Pd viareggino – Il percorso che è stato messo in campo in questi mesi è stato inclusivo e aperto richiamando all’interno del partito molte persone con un rinnovato entusiasmo, attraverso gli incontri on line e in presenza. Questo ha portato ad un ottimo risultato in termini di nuove iscrizioni, tra le quali spiccano quelle dei giovani, e questo è un aspetto molto importante. Il partito è passato da meno di 100 iscritti, ad oltre 200. Un risultato che ci soddisfa e che conferma una bella partecipazione, che è strategica al rilancio del Pd viareggino”.

Siamo da sempre un partito attivo, inclusivo e aperto. Processi antidemocratici non fanno parte della nostra cultura – prosegue il commissario Marco Simiani – ma come avviene in ogni gruppo organizzato, all’interno vigono delle regole che devono essere rispettate. Il Partito Democratico ha adottato da tempo il codice etico, che è stato redatto nel lontano 2007 dall’attuale presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il quale fissò in modo netto e chiaro lo stile e la visione politica, ma soprattutto il modo di tutelare e rispettare una comunità politica. Le persone che hanno denunciato il partito sono le stesse che hanno palesemente fatto campagna elettorale contro di esso un anno fa, e lo hanno attaccato il giorno precedente al voto delle ultime elezioni amministrative. Nessuno le ha escluse, si sono poste fuori da sole attraverso comportamenti inequivocabili e per quel che mi riguarda, almeno per il tempo indicato dallo statuto, non possono far parte della comunità politica del Partito Democratico. Sarà comunque la commissione digGaranzia a decidere l’esito della procedura in corso e a stabilire chi potrà partecipare al congresso e chi no. Affrontiamo quindi anche questo capitolo con serenità, nella consapevolezza che ci apprestiamo ad un congresso particolarmente importante, che porrà termine finalmente, alla fase di commissariamento. La nostra priorità sarà riportare al centro la politica e lasciare da parte i personalismi. Vogliamo parlare del futuro della città e della Versilia insieme al consiglio comunale e alla giunta Del Ghingaro. Certo che il nostro contributo dovrà essere in piena collaborazione con le varie Unioni  comunali e il partito territoriale della Versilia.  Oggi per affrontare le grandi sfide che ci troviamo di fronte è indispensabile avere una visione comprensoriale, supportata da tutto il partito della Versilia. Ringrazio ogni iscritto e ogni nuova persona che ha deciso di aderire al progetto del Partito Democratico per dare ulteriore forza e slancio a questo percorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.