Quantcast

Acquedotto del Nottolini, Difendere Lucca: “Il sindaco tiri fuori i progetti che dice di avere”

Barsanti interviene due mesi dopo la bocciatura della sua mozione per promuovere il voto dell'acquedotto come 'luogo del cuore' Fai

Restauro e valorizzazione dell’acquedotto del Nottolini, a che punto siamo? A chiederlo è Fabio Barsanti, capogruppo di Difendere Lucca, protocollando un’interrogazione sullo stato avanzamento dei vari progetti citati dal sindaco Tambellini in consiglio comunale.

“A settembre di quest’anno – dice Fabio Barsanti – in consiglio comunale è stata discussa la mozione di Difendere Lucca che chiedeva di promuovere una campagna di voto per far vincere all’acquedotto del Nottolini il censimento Luogo del cuore promosso dal Fai. La proposta trasversale è stata respinta dalla maggioranza con tanto di intervento del sindaco”.

“Nel corso del monologo – prosegue Barsanti – al netto degli errori storici sull’acquedotto, il sindaco ha menzionato una serie di progetti: dalla possibilità di superare l’interruzione autostradale degli archi, allo sviluppo del futuro parco del Nottolini con lo scopo di ‘creare quel collegamento naturale e architettonico che congiunga i monti di Guamo al parco delle Mura e da questo proseguire verso il parco del Serchio’. Progetti rilevanti, di cui però stranamente l’amministrazione non aveva mai parlato prima”.

“Ho quindi protocollato un’interrogazione per capire lo stato di avanzamento dei progetti o la loro stessa esistenza, la relativa fattibilità e verificarne i presupposti tecnici. Resta infatti il dubbio – conclude Barsanti – che siano state solamente delle dichiarazioni per sostenere la bocciatura della mozione: un fatto che comunque resta senza giustificazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.