Quantcast

ArticoloUno: “Primarie del centrosinistra strumento indispensabile”

Il movimento: "Un candidato sindaco imposto dalle segrete stanze non avrebbe la giusta legittimazione"

“La scelta del candidato o della candidata del centrosinistra alla carica di sindaco è una grande opportunità e una doverosa fase di partecipazione democratica”. Così ArticoloUno interviene a sostegno delle primarie del centrosinistra.

“Nessun candidato/a che scaturisca da accordi nelle segrete stanze avrebbe la legittimazione sufficiente per avviare un percorso inclusivo – si afferma – in grado di coinvolgere un elettorato ampio, ma soprattutto nessun percorso tra “addetti ai lavori” riuscirebbe realmente a costruire una ampia partecipazione in grado di valutare l’operato di questi dieci per misurarsi in modo costruttivo sui limiti incontrati e le nuove sfide da affrontare. Dobbiamo insieme, in modo largo e senza pregiudizi, interpretare le nuove sfide che riguardano la qualità della vita delle generazioni presenti e future, la sostenibilità sociale e ambientale del nostro modello di sviluppo, la garanzia dei diritti individuali e collettivi attraverso un funzionamento efficiente, efficace ed economico di servizi pubblici essenziali”.

“Tutte queste cose – aggiunge ArticoloUno – richiedono non solo una campagna elettorale capace di entrare nel merito dei tanti problemi quotidiani e di prospettiva, ma anche una campagna delle primarie pensata e realizzata con l’obiettivo di chiamare a raccolta anche le persone più critiche, quelle più sfiduciate o preoccupate, offrire occasioni di confronto che non riducano le primarie stesse né ad una conta interna (tanto meno ad un regolamento dei conti come talvolta è accaduto in passato) né ad un adempimento di un vuoto rito formale. In tutte le città in cui si sono tenute le primarie sono state occasione di crescita sia della qualità e quantità delle persone coinvolte, sia per i candidati stessi che si sono misurati su contenuti e metodi dell’amministrare e di coinvolgimento della cittadinanza”.

“Per far questo – è la ricetta di ArticoloUno – non serve correre, ma camminare con passo lungo e sguardo aperto e quindi garantire tempi adeguati come nelle altre città perché chiunque si voglia candidare possa farlo in trasparenza (senza avviare polemiche successive) e perché chi voglia partecipare alla scelta abbia il tempo di conoscere tutti i candidati, confrontarsi con loro e partecipare consapevolmente al voto che individuerà il candidato o candidata in grado a quel punto di rappresentare tutti. Per questo ArticoloUno, che ha scelto di collaborare con le altre forze politiche alla costruzione della coalizione del centrosinistra invita tutti, soggetti politici, candidati già annunciati e altri eventuali che emergeranno, a fare di questa stagione delle primarie una straordinaria occasione per allargare la base politica e arricchire la proposta programmatica rifuggendo da scorciatoie di corto respiro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.