Quantcast

Rsa, Fantozzi e Martinelli (Fdi): “Necessario aprire confronto con Comune e Regione”

Gli esponenti di Fratelli d'Italia: "Necessario allungare i tempi della concessione e impostarla non solo sui servizi ma anche sugli interventi edilizi"

In vista della scadenza dell’attuale concessione relativa alla gestione delle Rsa, il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi e il capogruppo in consiglio comunale Marco Martinelli dopo i sopralluoghi dei mesi scorsi nelle strutture con gli addetti ai lavori, questa mattina (12 novembre) hanno fatto il punto della situazione con alcuni familiari che hanno i propri cari ospiti delle Rsa comunali. Un incontro, alla Pasticceria Tiffany, nell’ambito della campagna Ascolto Annoto Agisco, un anno di bilancio, quattro anni per il rilancio lanciata nei giorni scorsi dal consigliere regionale, che lo porterà, con incontri e sopralluoghi, nei vari comuni della provincia di Lucca.

“Riteniamo necessario aprire un serio confronto con l’amministrazione comunale di Lucca e soprattutto, con la Regione Toscana affinché modifichi gli attuali parametri previsti in merito ai requisiti per il funzionamento delle strutture residenziali e specificatamente il monte ore annuo per il personale soggetto a parametro: infermieri, addetti all’assistenza, fisioterapisti, animatori – hanno sottolineato Fantozzi e Martinelli -. I governi di sinistra della Toscana e di Lucca stanno portando avanti una politica che non mette al centro la persona. Gli aspetti economici hanno avuto un peso dominante sugli aspetti qualitativi del progetto con un drastico abbassamento dei livelli di assistenza per gli ospiti delle varie strutture”.

“Abbiamo preso l’impegno di seguire direttamente la delicata questione. Riteniamo necessario un allungamento dei tempi della concessione ed impostare la concessione non solo sui servizi ma anche sugli interventi edilizi – concludono i due esponenti del partito di Giorgia Meloni -. Le strutture, infatti, presentano evidenti criticità strutturali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.