Quantcast

Qualità della vita, Montemagni e Minniti (Lega): “Lucca non si accontenti”

I consiglieri: "C'è ancora molta strada da fare prima di arrivare nella top ten e l'elezioni del prossimo anno sono l'opportunità per invertire la rotta"

“Il quarantacinquesimo posto di Lucca per qualità della vita non deve soddisfare: recuperare posizioni in classifica non significa minimamente aver risolto i tanti problemi”. Così la capogruppo in consiglio regionale della Lega Elisa Montemagni e il consigliere comunale Giovanni Minniti commentano il posizionamento della città nella graduatoria di ItaliaOggi.

Qualità della vita, Lucca scala 22 posizioni nella classifica di ItaliaOggi

 

“Ci auguriamo che nessuno abbia la decenza di esultare, visto che Lucca ha recuperato posizioni, passando dal sessantasettesimo al quarantacinquesimo posto nella classifica nazionale a livello di qualità della vita. Era pessima la collocazione nel 2020 ed anche l’attuale non può dirsi assolutamente soddisfacente. La città merita, infatti, molto di più, quantomeno quella di piazzarsi nelle prime dieci, quindi c’è ancora molta strada da fare prima di arrivare nella top ten. I lucchesi, però avranno fra qualche mese una ghiotta opportunità per invertire la rotta. Noi e l’intero centrodestra – concludono Montemagni e Minniti – sappiamo, quindi, di aver le carte in regola per far sì che la splendida località toscana  non debba, purtroppo, continuare a guardare dal basso verso l’alto un numero consistente di località italiane”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.