Quantcast

Forza Italia, Massimo Mallegni: “Stiamo crescendo, per chi ha la stoffa il nostro partito è aperto”

Il senatore: "Siamo tornati ad essere un movimento politico"

“Finalmente ci siamo: anche in Toscana Forza Italia è tornata ad essere un movimento politico, esattamente come era nato”. Lo afferma il senatore e coordinatore regionale Massimo Mallegni.

Siamo tornati a crescere – dice – e a rappresentare le istanze reali della gente ed essendo al governo – anche se non come vorremmo – portiamo a casa risultati concreti: dall’abbassamento delle tasse, alla salute pubblica, alla semplificazione burocratica, fino alla stretta vicinanza alle esigenze delle imprese. Forza Italia sta crescendo e si sente nuovamente quella spinta movimentista impressa da Silvio Berlusconi che porta avanti quel progetto liberale, riformista, popolare, garantista ed europeista, con l’aggiunta delle cose buone che anche altri fanno – come la tutela della povertà – purché sia reale”.

“In momenti come questi – aggiunge – il cui il movimento di Forza Italia torna a superare la doppia cifra, chi se ne era andato vorrebbe tanto tornare, ma forse è meglio di no. In tutta Italia stiamo selezionando una vera classe dirigente, non vanno più bene tutti e uno non vale assolutamente uno. Vogliamo persone che si spendano per servizio e non per interessi personali, persone capaci con una propria storia personale e politica. Diciamo basta agli anonimi, basta a coloro che passano dalle vendita bibite – senza nulla togliere a chi svolge questo mestiere seriamente – a fare il ministro”.

“Qualcuno vede movimenti? C’è chi entra e chi esce? Sì è vero – asserisce convintamente il senatore concludendo – è in corso infatti una vera e propria selezione che non parte da decisioni “centrali”, ma spesso dalla consapevolezza che da noi non ci sarà più spazio per loro. Siamo dispiaciuti? Dal punto di vista personale certamente, ma per gli impegni che ci siamo presi con i cittadini va bene così. Buon lavoro a tutti e per coloro che hanno stoffa e spirito di servizio la nostra porta è sempre aperta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.