Quantcast

Lucca 2022, M5S scende in pista: “Aperti ad alleanze ma con un programma condiviso”

I Cinque Stelle: "Vogliamo essere l'alternativa per i delusi dalla politica tradizionale"

Il M5s c’è ed è pronto a riproporsi per le elezioni amministrative di primavera. Il simbolo resta lo stesso, le eventuali alleanze tutte da costruire. Ma i Cinque Stelle si propongono come “al di fuori” dei “giochetti” e della rincorsa alla scelta dei nomi.

“In questi anni – si legge in una nota – ci siamo caratterizzati a Lucca per essersi battuti per ambiente, trasparenza e giustizia sociale più di ogni altra forza politica. Le nostre battaglie per il verde, per la sanità, contro le speculazioni sulla manifattura, per la riqualificazione dei quartieri, per la difesa dei più deboli, per la trasparenza nelle assunzioni e negli appalti, per un funzionamento serio delle società partecipate (Sistema Ambiente e non solo) sono state molte e fatte con coerenza e convinzione”.

“Abbiamo messo in imbarazzo spesso la maggioranza e dimostrato a parte dell’opposizione come si fa la vera opposizione nelle sedi opportune – si spiega ancora -. Ora noi non vogliamo partecipare alla gara dei nomi, ma dare un contributo di progetto e di idee, e soprattutto ci rivolgiamo ai tanti delusi della politica tradizionale che meritano di avere chi li rappresenta nel gestire il futuro della città. Il M5S di Lucca è aperto ad forme collaborazione con il mondo dei comitati, gruppi ambientalisti, mondo progressista, associazioni, liste civiche, ma su una base di pieno e reciproco rispetto, nel quadro di procedure trasparenti e partecipazioni. Le alleanze devono basarsi sulla base del nostro decalogo programmatico, che stiamo definendo in questi giorni e sugli obiettivi e sul merito dei problemi. Esprimiamo l’amarezza per tutti i giochetti che leggiamo dove siamo già alla spartizione della torta che non c’è”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.