Quantcast

Martinelli e Fantozzi in visita al carcere: “Struttura inadeguata: va smantellata” foto

Il capogruppo comunale e il consigliere regionale Fdi: "Nel frattempo ci si attivi per aumentare il numero di agenti in servizio"

“La struttura del carcere di Lucca è inadeguata e va smantellata. Ne va realizzata una nuova fuori dal centro storico”. Sono parole che il consigliere regionale di Fdi, Vittorio Fantozzi, e il capogruppo comunale Marco Martinelli pronunciano dopo un sopralluogo al carcere San Giorgio di Lucca durante il quale hanno incontrato il direttore Santina Savoca ed il personale della polizia penitenziaria.

“Tutto il complesso è inadeguato ad essere una struttura carceraria, non è idonea e dovrebbe essere smantellata. L’amministrazione penitenziaria compie continui interventi, a mò di toppe, per garantire le condizioni minime, spende soldi pubblici su una struttura totalmente inadeguata, risorse che potrebbero essere meglio impiegate per realizzare una nuova struttura fuori dal centro storico di Lucca”, hanno dichiarato Fantozzi e Martinelli dopo il sopralluogo.

“A più riprese si sono verificati rivolte in carcere, aggressioni nei confronti degli agenti e atti di autolesionismo – aggiungono -. Governo e amministrazione penitenziaria devono decidere rapidamente prima che si registrino atti ancora più gravi. Nel frattempo si dovrebbe comunque potenziare il numero degli agenti fortemente sotto organico. Il personale è costretto a lavorare in condizioni inaccettabili, senza nessuna garanzia di sicurezza. La continuità del servizio è garantito solo dalla professionalità e senso del dovere degli agenti penitenziari. Ringraziamo il direttore Savoca ed il personale della polizia che ci ha accolto e permesso di visitare la struttura, vogliamo sottolineare il loro attaccamento al lavoro in una situazione di difficoltà e insicurezza”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.