Barsanti, sopralluogo ai parcheggi Mazzini ed ex Manifattura: “Degrado, sporcizia e poca sicurezza ovunque”

Il candidato sindaco inserirà nel programma elettorale il tema delle telecamere di videosorveglianza delle strutture

Dopo gli episodi di danneggiamenti alle auto in sosta all’interno del parcheggio Mazzini, il consigliere comunale uscente e candidato a sindaco Fabio Barsanti si è recato sia lìs sla al parcheggio dentro la ex Manifattura, documentando, attraverso due video pubblicati sulla sua pagina Facebook, una situazione di degrado, sporcizia e assenza di sicurezza in entrambi i luoghi.

“Ciò che ho trovato all’interno dei parcheggi Mazzini ed ex Manifattura è sconcertante – dichiara Fabio Barsanti – e dimostra come questa amministrazione non abbia avuto minimamente a cuore il tema della sicurezza e del decoro. Dentro il Mazzini ho trovato una delle due sbarre danneggiate; infiltrazioni di calcare con conseguenti posti chiusi e inaccessibili per evitare danni alla carrozzeria delle auto; carcasse di vecchie biciclette; bidoni della vernice e sporcizia ovunque. Una situazione di vero degrado. Addirittura non sono ancora stati tolti i vetri delle auto danneggiate la scorsa settimana, nonostante le denunce e gli articoli sulla stampa”.

“Intorno alla struttura metallica del parcheggio all’ex Manifattura – prosegue la nota – la situazione è addirittura peggiore: la recinzione che dovrebbe impedire l’accesso agli edifici abbandonati della vecchia fabbrica è di nuovo aperta, con tracce recenti di presenza umana sia sotto la struttura sia dentro gli edifici. Sono evidenti i rischi di incolumità sia per chi vi entri, sia per chi parcheggi l’auto. Per non parlare della sporcizia e della discarica a cielo aperto tutto intorno, che un’amministrazione normale dovrebbe far rimuovere immediatamente, se non altro per tutelare il decoro della città”.

“Riguardo alla sicurezza – continua la nota – è assolutamente da chiarire la questione telecamere. All’ex Manifattura sono collocate lontano da dove servirebbero, e in più coperte dalla vegetazione. Nel caso del parcheggio Mazzini invece la Metro non ha ancora fatto sapere se funzionano. In attesa di avere risposte dall’amministrazione – conclude Fabio Barsanti – la sicurezza dei parcheggi, dentro e fuori al centro storico, verrà messa tra le priorità del mio programma. Bisogna risolvere tutte le situazioni che l’amministrazione Tambellini-Raspini ha lasciato irrisolte”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.