Quantcast

Elezioni amministrative, Scaramelli a Lucca per sostenere Veronesi

Il capogruppo di Italia Viva in consiglio regionale: "La città vinca la sfida della sostenibilità e del prestigio culturale"

Si è svolto oggi (venerdì 20 maggio) alla sede del comitato elettorale, sotto la casa natale del maestro Puccini, l’incontro tra il candidato sindaco per il terzo polo, Alberto Veronesi e Stefano Scaramelli, capogruppo di Italia Viva e vicepresidente del consiglio regionale della Toscana per affrontare bisogni e aspettative della città. All’incontro presenti anche il candidato consigliere capolista Alberto Baccini e altri componenti della lista Lucca sul Serio per Veronesi sindaco.

“Una Lucca virtuosa – afferma Scaramelli sulla realizzazione nel breve tempo del programma di Veronesi – deve investire sulla mobilità sostenibile”.

“Preparerò un atto in consiglio regionale per sostenere, attraverso le modifiche al Defr e l’inserimento nel piano della mobilità regionale, il progetto di Veronesi della metropolitana leggera di superficie capace di collegare il territorio di Lucca alle frazioni: Piaggione, San Pietro a Vico, Ponte a Morciano. L’obiettivo – spiega l’esponente di Italia Viva – è il raddoppio della frequenza: ogni 30 minuti collegamenti tra le frazioni con il capoluogo in un’ottica green”.

Un’idea nuova e diversa anche sotto il profilo culturale: “Lucca merita una prestigiosa programmazione culturale all’altezza della sua storia” sottolinea Scaramelli. Il progetto organico del programma di Alberto Veronesi, tra i tanti punti, prevede la creazione di un auditorium e multisala da 2mila posti nel mercato ortofrutticolo.

“Un disegno serio che può trovare attuazione concreta con la programmazione dei fondi europei del prossimo settennato. La Regione può contribuire in maniera attiva e attraverso cofinanziamento alla realizzazione di un intervento di ampio respiro stimato in 5 milioni di euro”.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.