Quantcast

La Lega dalla parte dei balneari: “La Bolkestein è una direttiva iniqua, difenderemo le imprese”

Montemagni e Pardini: "Impegnati a tutti i livelli per una soluzione che non danneggi gli operatori"

Anche la Lega dalla parte dei balneari.

“Da sempre – affermano Elisa Montemagni ed Alberto Pardini, rispettivamente consigliere regionale e comunale della Lega – siamo fermamente convinti come la Bolkestein sia una direttiva iniqua che, una volta applicata, comporterà serie ripercussioni sull’importante comparto balneario versiliese. È in gioco il futuro di molte imprese e di altrettanti lavoratori ed è quindi fondamentale che le istituzioni si muovano nella direzione di preservare chi, negli anni, ha investito per rendere sempre più attrattivo un segmento economico particolarmente rilevante in Versilia”.

“Ci siamo, dunque, mossi, a più riprese – precisano gli esponenti leghisti – con i nostri parlamentari ed è noto come il nostro segretario Matteo Salvini, sia impegnato personalmente per trovare una soluzione che non danneggi gli operatori. Siamo alle porte di una nuova stagione estiva e ci auguriamo che chi opera in questo settore, possa viverla nel migliore dei modi e non con l’incubo di vedersi privare di quanto fin qui costruito con mille sacrifici”.

“Insomma – concludono Elisa Montemagni ed Andrea Pardini – da parte nostra, non molleremo di un centimetro su una problematica che ci sta particolarmente a cuore”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.