Quantcast

Da Lucca è un grande noi una serata di confronto sul mondo della scuola

L'incontro si svolgerà a partire dalle 21 al teatro Arturo Paoli all’interno della Scuola Chelini di San Vito

In vista del voto del 12 giugno, domani (27 maggio) la lista Lucca è un grande noi organizza l’iniziativa Scuola patrimonio di tutti occasione di approfondimento e confronto sulle politiche scolastiche locali e nazionali.

L’incontro si svolgerà a partire dalle 21 al teatro Arturo Paoli all’interno della Scuola Chelini di San Vito e tratterà la sfida formativa ed educativa che scuola, famiglie e istituzioni hanno nei confronti dei ragazzi e delle ragazze (dai più piccoli ai giovani), una sfida sempre più responsabilità di tutte le persone, non solo di quelle che hanno figli e figlie in età scolare.

“Un anno fa – ricorda Ilaria Vietina, attuale assessora alle politiche formative del comune di Lucca – mi sono rivolta al Ministro Bianchi descrivendo le mie preoccupazioni. Oggi le stesse preoccupazioni si ripresentano e la scuola, a causa di alcune scelte ma soprattutto di alcune non scelte del governo, rischia di fare passi indietro rispetto ai grandi risultati raggiunti in questi anni anche sul nostro territorio grazie alle competenze e alle professionalità del personale docente e tecnico e al coinvolgimento delle famiglie. Dopo due anni di pandemia è necessario partire dall’attualità e dalle criticità che il mondo della scuola e i sindacati hanno individuato per mettere in campo gli strumenti e le iniziative necessarie per costruire la scuola del domani, capace sempre più di mettere al centro i piccoli e i giovani che sono non solo gli uomini e le donne di domani, ma sono già i ragazzi e le ragazze di oggi. Ci sono in queste ore annunci di una possibile revisione dei criteri di formazione delle classi nel corso dell’incontro cercheremo di capire se finalmente si sia imboccata la direzione giusta, che mette in condizione la scuola di essere al passo con le esigenze e la complessità del mondo contemporaneo. Lucca è Lucca Learning City, città Unesco della formazione permanente, e abbiamo tutti gli strumenti e le competenze per gestire al meglio il grande bene comune che è la scuola, come abbiamo dimostrato in questi difficili anni ricevendo importanti riconoscimenti”.

All’iniziativa il confronto sarà alimentato dagli interventi di Antonio Mercuri di Flc Cgil, Lucia Natali di Cisl Scuola, Marco Orsi presidente della rete Scuola senza Zaino, Antonio Ronco del Movimento cooperazione educativa e Giorgio Dalsasso della Piana del Cibo che insieme alla capolista Ilaria Vietina tratteranno dell’attualità e delle prospettive, delle risorse e dei necessari investimenti per un’ulteriore crescita della scuola in termini di qualità formativa, innovazione didattica ed efficienza organizzativa.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.