Quantcast

Autorità portuale, Fdi: “Lo scontro tra Comune e Regione ha lasciato Viareggio al palo”

Gli esponenti di Fratelli d'Italia: "Si è perso troppo tempo: adesso bisogna ripartire"

“Lo scontro tra Comune e Regione sulla presidenza dell’Autorità portuale ha lasciato Viareggio al palo, è stato perso tanto, troppo tempo, adesso possiamo soltanto sperare che siano rispettati gli impegni, in primis sabbiodotto e attuazione della variante del piano regolatore portuale”.

Autorità portuale, respinto dal Tar il ricorso del Comune di Viareggio

Lo dichiarano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, vicepresidente della commissione sviluppo economico, e Alessandro Capecchi, vicepresidente della commissione infrastrutture e trasporti, il consigliere comunale di Viareggio Marco Dondolini e Silverio Pagano, responsabile del dipartimento porto e attività portuali del Circolo di Viareggio per Fratelli d’Italia.

“Il porto ha bisogno del pescaggio che deve rimanere costante per evitare che ci siano problemi per le imbarcazioni all’ingresso e all’uscita, bisogna eliminare gli annosi problemi di insabbiamento – concludono gli esponenti Fdi -. Bisognerà sapere decidere anche sulle questioni della banchina commerciale, del mercato ittico e della adeguata viabilità , la cosiddetta ‘via del Mare’ che per un breve tratto passa anche all’interno del Parco. In questo momento i grandi porti di sistema, come Livorno e Carrara, sono avvantaggiati anche dalle risorse del Pnrr. Adesso che la telenovela è finita, Viareggio deve ripartire”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.