La Lega: “I 12 milioni di avanzo non utilizzati sono la prova dell’incapacità del centrosinistra”

Il responsabile provinciale Riccardo Cavirani: "Con quella cifra si rifarebbero palazzetto, palestra Bacchettoni e palestra di San Lorenzo a Vaccoli"

“Dodici milioni di euro di avanzo di bilancio sono la prova provata dell’incapacità di amministrare della giunta Tambellini-Raspini”. Lo dichiara Riccardo Cavirani commissario provinciale della Lega di LuccaPerché queste risorse, se sono disponibili, non sono state utilizzate per interventi a favore dei cittadini nei mesi passati? Perché si è taciuto fino ad ora, quando invece esistono, come evidenziato dal nostro stesso capogruppo, delle criticità sul bilancio comunale come ad esempio il disequilibrio sulla parte corrente? Non vorrei che dietro questa cifra si nascondesse la classica sparata da campagna elettorale. Se le risorse ci sono e non sono state utilizzate significa che c’è stata una mancanza di servizi erogati per la cittadinanza”.

“Infatti con una cifra simile ci si rifarebbero palazzetto, palestra Bacchettoni e palestra di San Lorenzo a Vaccoli, tanto per fare alcuni esempi di interventi che sono stati invece lasciati nel dimenticatoio per anni”, sottolinea Cavirani.

“È una cosa molto grave che Raspini abbia aspettato solo adesso e guarda caso nell’ultimo confronto televisivo tra i candidati sindaco per fare questo annuncio – conclude – Che ricorda quelle amministrazioni dormienti che per anni non fanno nulla e poi improvvisamente poche settimane prima del voto procedono con lavori di asfaltatura e di risistemazione del decoro urbano. È il momento di cambiare passo. Per questo sosteniamo la concretezza e la chiarezza di Mario Pardini. Con lui, una volta al governo della città, non si aspetteranno di certo gli ultimi giorni di campagna elettorale per fare promesse e il buongoverno del centrodestra tornerà a far splendere Lucca”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.