Conflavoro Pmi: “Con il nuovo sindaco un tavolo permanente con tutte le associazioni di categoria”

Il presidente Roberto Capobianco: "Con Pardini tutte le imprese del territorio avranno il giusto spazio di confronto"

Siamo certi che con Mario Pardini tutte le imprese del territorio avranno il giusto spazio di confronto e potranno tornare ad avere centralità nel dibattito politico. Giovani, sicurezza, cultura, temi sociali, reinserimento nel lavoro, ripartenza dopo anni di difficoltà: sono molte le questioni irrisolte sul territorio, dal centro alla periferia, che richiedono un’attenzione urgente”. Queste le prime dichiarazioni del presidente Conflavoro Pmi Lucca, Roberto Capobianco, dopo il risultato del ballottaggio che ha portato a palazzo Orsetti il candidato del centrodestra.

“Confidiamo di creare insieme alla nuova amministrazione – continua il presidente Capobianco – un Tavolo permanente con tutte le associazioni di categoria per affrontare le varie problematiche e trovare le migliori soluzioni da adottare per favorire la rinascita e il rilancio del tessuto imprenditoriale della città. Dai confronti che abbiamo avuto in questi mesi con il neosindaco sappiamo che sarà una delle sue priorità e non possiamo che esserne soddisfatti. Solo con una buona politica, sia da parte della maggioranza sia da parte dell’opposizione, Lucca potrà tornare centrale in regione e a livello nazionale, riportando nelle persone la fiducia nella cosa pubblica. Conflavoro Pmi Lucca augura un in bocca al lupo a Mario Pardini e a tutta la città: noi siamo pronti fin da ora a fornire il nostro contributo e la nostra esperienza sui temi economici e legati al lavoro”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.