Picchi (Lega): “Il centrodestra deve imparare dal modello Lucca”

Il deputato del partito di Salvini: "Decisivo aver scelto un candidato sindaco di qualità"

“La vittoria di Mario Pardini è un grande esempio di come civismo e centrodestra siano vincenti ovunque in Toscana”. E’ quanto afferma Guglielmo Picchi, deputato della Lega eletto a Lucca.

“Sono felice di aver proposto per primo la candidatura di Mario Pardini, già dopo il nostro incontro avvenuto nel 2018. In pochi ci hanno creduto e solo fino a marzo questa candidatura pareva non materializzarsi. I fatti ci hanno dato ragione, Mario Pardini è Sindaco e sono certo che farà benissimo gli interessi della comunità di Lucca”.

“Il centrodestra deve imparare dal modello Lucca e scegliere candidati di qualità, farlo per tempo, evitando litigi tra e dentro i partiti. Quando si vince c’è posto e gloria per tutti. Personalmente sono lieto di aver portato sul nome di Mario Pardini, il mio partito e i partiti alleati, inizialmente cauti su una candidatura civica e moderata. Il successo di ieri ha smentito tutti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.