Antifascismo, Montemagni replica a Giani: “La sinistra guarda ai fantasmi e non ai cittadini”

La capogruppo della Lega replica al presidente della Regione: "I tempi sono cambiati e che l’elettore vota chi ritiene possa meglio rappresentare gli interessi della comunità"

“La sinistra continua a guardare ai fantasmi e non all’interesse del cittadino”. Così la capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni replica in risposta al messaggio antifascista lanciata dal presidente della Regione Eugenio Giani alla nuova amministrazione lucchese.

Giani alla nuova amministrazione di Lucca: “La Regione ha un rigoroso profilo antifascista”

“Quando la politica è povera di idee si appella all’antifascismo, ma non capisce che i tempi sono cambiati e che l’elettore vota chi ritiene possa meglio rappresentare gli interessi della comunità e lo fa in maniera assolutamente democratica e nel segreto dell’urna. Mario Pardini ha portato avanti le idee – aggiunge l’esponente leghista – il Pd ha parlato di fantasmi e ha perso. La risposta della maggioranza dei lucchesi è stata chiara e non crediamo proprio che questi si ispirino a fascismi o totalitarismi vari. Crediamo che oggi chi va a governare debba agire nell’interesse delle proprie comunità e dei propri territori, specie in un Paese che, dopo ottanta anni, vive in democrazia e non ha alcuna intenzione di tornare indietro, salvo nella propaganda, ormai perdente, della sinistra. Mi auguro che Giani intenda collaborare con la nuova amministrazione di Lucca, perché la sua uscita, oltre che poco elegante, ha un’aria vagamente minatoria e ‘sinistra’ “.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.