Alle urne le donne amanti degli animali: “Voto a Barsanti e Pardini per la proposta di un nuovo gattile”

La richiesta per il futuro: "Via gli stalli di sosta davanti alle postazioni del cibo per le colonie feline in città"

“Sì al nuovo gattile per Lucca, adesso via i parcheggi davanti ai luoghi delle colonie feline in centro storico”.

A scrivere è una cittadina inglese, da molti anni a Lucca, che ha sostenuto al ballottaggio Mario Pardini proprio per l’adesione alla proposta, arrivata da Fabio Barsanti, di allestire una struttura per i gatti abbandonati.

“Abbiamo tutte letto sugli organi di stampa la proposta del candidato Fabio Barsanti – scrive – di istituire a Lucca un gattile: appoggiamo in pieno questa proposta ed abbiamo quindi deciso, dopo esserci riunite, di dare a lui il nostro voto e di votare il signor Pardini al ballottaggio. Riteniamo che questa sia la vera priorità per la città di Lucca. Abbiamo anche fatto una nostra indagine sul territorio comunale ed avremmo delle proposte per alcune location in cui costruire l’alloggio per i gatti di Lucca”.

“Purtroppo la precedente amministrazione ha fatto molto poco per i nostri amici a quattro zampe – dice – Siamo sicure che tutto questo avrà presto fine: abbiamo personalmente incontrato Fabio Barsanti ed abbiamo tutte apprezzato in lui la sua sensibilità per i nostri amati mici”.

“Aggiungo al nostro appello – concludono Catpee e altre 12 amanti degli animali – una immagine della colonia felina di via Guinigi: Come si può ben vedere, i parcheggi delle auto sono posizionati proprio davanti alla postazione del cibo per i gatti. Questo avviene in pressoché tutte le colonie feline del centro storico. Noi tutte riteniamo che, in prossimità di una colonia felina, andrebbero tolti i parcheggi, dato che i rumori delle auto sono di forte disturbo per i felini. Inoltre, i gas di scarico sono per loro nocivi”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.