Consiglio provinciale, entrano Marco Bachi e Irene Tarabella

I due nuovi consiglieri prendono rispettivamente il posto di Iacopo Menchetti e Maria Teresa Leone

La seduta del consiglio provinciale di questa mattina (mercoledì 29 giugno) ha sancito l’ingresso di 2 nuovi consiglieri. Si tratta di Marco Bachi e Irene Tarabella che prendono rispettivamente il posto di Iacopo Menchetti e Maria Teresa Leone, consiglieri di amministrazioni che si sono rinnovate con il voto amministrativo.

Marco Bachi, fiorentino classe ‘68, è diplomato in contrabbasso al conservatorio Franci di Siena e nel 2020 ha ottenuto il master Dsa in Pedagogia. È musicista polistrumentista, con oltre 35 anni di competenza tecnica in materia di composizione e produzione musicale. Fa parte della Bandabardò, una tra le formazioni musicali più note in Italia in ambito folk-rock, in attività dal 1993.

Dal 2019 è consigliere comunale a Capannori, eletto per la lista Sinistra con Capannori e in questa sede, è presidente della commissione sociale, membro della commissione ambiente e ha la delega agli spazi di aggregazione giovanile.

Irene Tarabella è nata a Pietrasanta nel 1992 ed è laureata in lettere classiche. Ha conseguito la laurea magistrale in filologia e storia dell’antichità e, dal 2017, è docente di liceo in vari istituti della provincia, dove ha insegnato materie umanistiche e classiche.

Dal 2001 è consigliera comunale a Pietrasanta, eletta nella lista del Partito Democratico e, dai banchi dell’opposizione, è membro della commissione bilancio, partecipate, tributi, personale, nonché della commissione consiliare statuto e regolamenti, gemellaggi e tradizioni popolari.

Il presidente della Provincia, Luca Menesini, nel ringraziare per il lavoro svolto sia Iacopo Menchetti che Maria Teresa Leone, ha fatto i migliori auguri di buon lavoro ai due nuovi consiglieri.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.